Servizio Civile 2016: l’ASPA tra gli enti attuatori.


di Redazione

30 maggio 2016 - È stato pubblicato il bando(http://www.anpas.org/Allegati/Servizio%20civile/Bando_2016.pdf) per la selezione di 21.359 giovani da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale, nel bando sono finanziati anche 2.549 posti in 605 sedi di Pubblica Assistenza in Italia. Ragazzi e ragazze possono presentare domanda nelle Pubbliche Assistenze con progetti finanziati (http://www.anpas.org/scn-progetti-anpas-attivi.html?limitstart9=0) entro le ore 14 del 30 giugno 2016. Il bando Nazionale: numeri e novità. Potranno presentare domanda i giovani che hanno compiuto il diciottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda. I posti nelle Pubbliche Assistenze Anpas. Sono 2.549 i posti disponibili quest'anno nelle pubbliche assistenze Anpas. I progetti finanziati si svolgeranno in 605 sedi in 16 regioni d'Italia (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto). A questi si aggiungono altri progetti presentati direttamente alla Regione o alla Provincia Autonoma da pubbliche assistenze della Valle D'Aosta e della provincia di Bolzano. Nel bando nazionale sono 21.359 i giovani volontari che potranno essere impiegati nei progetti di servizio civile in Italia e all'estero. E' stato confermato il punteggio ipotizzato di finanziamento di 54 punti per l'Italia con il ripescaggio di alcuni progetti con punteggio inferiore grazie a risorse eccedenti nell'aliquota regionale altrimenti non utilizzate. La domanda per partecipare ai progetti di Servizio Civile Nazionale potrà essere presentata entro le ore 14,00 del 30 giugno 2016 (la domanda deve arrivare all'ente entro la data di scadenza, NON fa fede il timbro postale). Possono partecipare ai bandi anche i cittadini stranieri purché o cittadini dell'Unione Europea o cittadini non comunitari ma regolarmente soggiornanti. La domanda va presentata all'Ente che realizza il progetto prescelto.È possibile presentare una sola domanda di partecipazione (se si presentano più domande si viene automaticamente esclusi da tutte le posizioni) e questo può essere fatto per posta raccomandata, per posta certificata oppure recandosi direttamente nella sede per la quale si intende presentare la domanda. "Siamo molto contenti di poter offrire tante opportunità per tanti giovani", dichiara Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas "Una importante opportunità che tanti ragazzi e ragazze avranno per poter fare un'esperienza che sappiamo essere fondamentale per la crescita personale e collettiva". Anche all’ASPA sarà attivo un Progetto di Servizio Civile Nazionale dal titolo “Bruzi e Buoni 2.0” per 6 (sei volontari), tutti i giovani che dopo aver preso attenta visione del bando e letto con altrettanta attenzione l’estratto del progetto volessero presentare domanda, possono farlo entro e non oltre le ore 14.00 del 30 giugno 2016 direttamente in associazione dal lunedì al sabato dalle ore 07:30 alle ore 19:30, per PEC all’indirizzo aspacri@pec.it o a mezzo raccomandata A/R (non fa fede il timbro di spedizione ma la domanda deve pervenire entro le ore 14.00 del 30 giugno 2016) indirizzata a ASPA - via della Repubblica, snc – 87041 Acri (CS). Per partecipare al Bando bisogna presentare direttamente all’ente la domanda di partecipazione, che può essere solo una e solo per un progetto, pena l’esclusione. Per candidarsi occorre compilare in tutte le loro parti i moduli detti “allegato 2” (domanda di ammissione) e “allegato 3” (autocertificazione competenze personali), firmati in originale e consegnati entro le ore 14:00 del 30 Giugno 2016: 1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato .pdf, oppure 2) a mezzo “raccomandata A/R” (attenzione, vale però la data di arrivo, non di partenza!), oppure 3) consegnate a mano. Insieme ai due allegati, la domanda deve essere integrata con: - una fotocopia (non autenticata) di un documento d’identità in corso di validità (pena esclusione). - Curriculum vitae e copia di ogni attestato, titolo o certificato che ne fanno parte che possano illustrare le conoscenze specifiche in relazione all’ambito del progetto. - Una copia del codice fiscale. Per saperne di più sui Progetti e su come presentare domanda di partecipazioe potete collegarvi al sito www.anpas.org oppure telefonare allo 0984.95.58.58.

Pubblicata il 31/5/2016
Commenti